Punti duri sul pene


A cosa sono dovuti i granuli sul pene?

Cosa fare in questi casi? Evitiamo allarmismi! Punti duri sul pene doveroso, dunque, fare qualche precisazione sfatando quelle opinioni comuni che non si basano su dati oggettivi e che creano inutili ansie. Come ribadito, quindi, questi puntini bianchi sul glande possono avere un significato del tutto innocuo punti duri sul pene risolvibile ma, talvolta, anche un significato di interesse clinico più grave.

  1. Strani pallini sul pene (non glande) - | 360gradisud.it
  2. Lesioni dei Genitali
  3. Problemi di erezione dovuti alla lunga astinenza
  4. Generalità Cosa sono i granuli di Fordyce?
  5. Sai cosa sono le papule perlacee che crescono sul pene? | OK Salute
  6. Pene più lungo in natura

Pertanto la raccomandazione è quella di rivolgersi in ogni caso alla visita di un medico con la massima tempestività. Punti duri sul pene puntini bianchi sul glande non sono tutti uguali. Come distinguere i puntini bianchi sul glande?

Cosa sono i granuli di Fordyce?

Vediamole nel dettaglio. Le forme più diffuse sono le papule perlacee peniene PPP che si manifestano prevalentemente nella zona periferica del glande corona e si presentano come piccole protuberanze estroflesse di colore bianco perlaceo come suggerisce il nome. Le papule, lo ribadiamo ancora una volta, sono lesioni benigne, non dovute a infezioni trasmesse per via sessuale e spesso insorgono nei soggetti di età adulta e non circoncisi.

Tumore del pene: sintomi, prevenzione, cause, diagnosi - La parola all'esperto

Non comportano alcuna sintomatologia dolorosa e non rappresentano un pericolo per la salute del paziente, pertanto in genere non vengono trattate. Le macchie di Fordyce, dette anche grani di miglio, sono assolutamente innocue e possono formarsi in tutte le parti del corpo incluso il prepuzio.

RISPOSTA DELL'ESPERTO

In genere, si ha fin dalla nascita la tendenza a formarli ma ci si accorge della loro presenza alla pubertà. Puntini bianchi sul pene e pomfi rappresentano il sintomo caratteristico di questa condizione che si manifesta prima con macchie piccole bianche o color carne fino a diventare più rosse e più grandi.

Follicolite e brufoli Questo tipo di manifestazioni non costituisce affatto un pericolo per la salute del paziente e la comparsa dei brufoli sul pene è assolutamente normale.

  • Granuli sul pene: a cosa sono dovuti? - Vivere più sani
  • Puntini Bianchi sul Glande: Quando Preoccuparsi? Leggi Tutte le Cause!
  • Granuli di Fordyce

In questi casi si raccomanda sempre di non schiacciare il brufolo e di applicare delle creme antibiotiche per disinfettare la zona. Ulcere Queste sono causate principalmente dal virus Herpes simplex.

Lesioni dei Genitali

In genere costituiscono il primo sospetto diagnostico da parte del medico quando si presente un paziente con macchie bianche su glande, pene e scroto. Vi sono anche altri agenti infettivi a causare ulcere.

punti duri sul pene

Tra questi il batterio Treponema pallidum che causa la sifilide. Si tratta di una malattia sessualmente trasmissibile MST come fare se lerezione è debole dapprima determina la comparsa di papule che poi degenerano in ulcere. Con il tempo le manifestazioni cutanee tendono a regredire per poi sparire, ma attenzione che questo non indica affatto la risoluzione del problema, anzi, giunto a questo stadio della malattia il batterio si diffonde a livello sistemico andando a colpire il sistema nervoso.

punti duri sul pene

Più raramente le ulcere possono essere la manifestazione di un carcinoma a cellule squamose, dunque di un tumore. Come detto evenienza rara e che colpisce in genere gli uomini sopra i 50 anni.

Verruche Questo tipo di lesione è causato dal Papilloma virus HPVlo stesso che nella donna causa cancro della cervice uterina. In una fase iniziale, le verruche non rappresentano un pericolo, ma se non trattate possono sfociare in un secondo momento in un cancro. In questi casi, è assolutamente sconsigliato il fai da te ed è preferibile consultare quanto prima un medico.

Generalità

Come si esegue la diagnosi? La diagnosi deve essere effettuata esclusivamente da un medico e nel caso specifico di malattie a trasmissione sessuale si consiglia di rivolgersi ad una struttura specializzata. Una corretta diagnosi permette nella maggior parte dei casi di trattare il disturbo con efficacia e di risolvere il problema in modo radicale. Oltre al colore, si valuta la loro estensione sulla cute del pene e dello scroto e la loro forma.

punti duri sul pene

Ha poi fondamentale rilevanza valutare se il soggetto manifesta altri sintomi quali rossore, bruciore, dolore, prurito, febbre, macchie su altre zone della cute e se ha avuto rapporti sessuali non protetti.

Abbiamo visto quanto sia importante intervenire con celerità al fine di aumentare il successo delle cure, il ripristino del normale aspetto del glande e diminuire la possibilità di veicolare una possibile infezione ai partner sessuali. Vediamo qualche esempio. Le papule perlacee peniene PPP di solito non vengono trattate data la loro natura del tutto asintomatica e benigna, ma se queste comportano un forte disagio psicologico o se sfregano sugli indumenti intimi irritandosi, il trattamento si serve della criogenia o del laser.