Erezione e ghiandola pituitaria. Come si cura l'ipopituitarismo


Erezione e ghiandola pituitaria il termine ipopituitarismo si intende una condizione caratterizzata dalla carenza della produzione di ormoni ipofisari.

erezione e ghiandola pituitaria

Radiazioni che si focalizzano su tumori ipofisari o sul cervello possono compromettere la produzione di ormoni ipofisari, anche a distanza di molti anni. Il deficit di TSH causa deficit degli ormoni tiroidei: i sintomi includono affaticabilità, difficoltà a perdere peso,gonfiore generalizzato, intolleranza al freddo, stitichezza, difficoltà nella memoria e nella concentrazione.

Deficit di GH: nei bambini il deficit di GH causa diminuzione della crescita e incremento della massa grassa.

erezione e ghiandola pituitaria

Deficit di PRL: la madre potrebbe non essere in grado di allattare dopo il parto. Deficit di ormone antidiuretico: causa diabete insipido i cui sintomi comprendono aumento della sete e minzioni frequenti.

Come si cura Cos'è L'ipofisi, o ghiandola pituitaria, è una ghiandola situata dentro il cranio, alla sua base. Pur essendo molto piccola, con dimensioni paragonabili a quelle di un pisello, ha un ruolo determinante poiché è collegata direttamente con una parte del cervello chiamata ipotalamo e garantisce il legame tra le attività del cervello e quelle del sistema endocrino per la produzione di ormoni. L'ipofisi è regolata dagli ormoni prodotti dall'ipotalamo e a sua volta produce ormoni che influenzano l'attività di altre ghiandole come tiroide, ghiandole surrenali e gonadi ovaie e testicoli denominate "ghiandole bersaglio". Proprio per questa funzione di controllo è anche definita "ghiandola maestra".

Alcune volte, per determinare un deficit ormonale è necessario un test di stimolazione. Per esempio, per valutare un deficit di cortisolo, al paziente viene somministrato un ACTH sintetico e si valuta la funzione della corteccia surrenalica. Il deficit di ormoni tiroidei è diagnosticato attraverso la misurazione dei livelli di TSH e dei livelli di T3 e T4 nella loro forma libera.

erezione e ghiandola pituitaria

La carenza ormonale si cura mediante la sostituzione degli ormoni deficitari. Per tali motivi i pazienti affetti da tale deficit devono portare con se la carta steroidea erezione e ghiandola pituitaria usare un braccialetto che informi i medici della condizione del paziente.

Ormoni tiroidei: tale terapia va somministrata tutti i giorni al mattino a digiuno.

Ormoni sessuali: le donne in premenopausa che non hanno cicli mestruali per deficit delle gonadotropine dovrebbero assumere la terapia ormonale sostitutiva con estrogeni e progesterone. Negli uomini con deficit di testosterone si somministra testosterone sia giornalmente cerotto o gel che ogni settimane attraverso iniezione intramuscolare. Terapia con GH: il GH umano viene somministrato mediante iniezioni giornaliere.

erezione e ghiandola pituitaria

Terapia del diabete insipido: la desmopressina è usualmente somministrata in compresse 60 o mcg o spray nasale.