Ragioni di erezione precoce


Sono un uomo di 37 anni, padre di 2 figli. Premetto che non ho mai avuto una durata eccezionale nell'atto sessuale, mediamente i miei rapporti sono sempre durati minuti prima di raggiungere l'orgasmo in funzione della situazione e dello stato di eccitazione. Un anno fa in occasione di una ecografia addominale eseguita per altri motivi mi è stata riscontrata una prostata leggermente ingrandita, con aspetto di tipo adenomatoso, ma visitato da un urologo di mia conoscenza mi è stato detto che palpatoriamente la prostata appariva normale, per cui anche vista l'assenza di qualsivoglia sintomatologia urinaria, mi è stato detto di non preoccuparmi.

Ho curato l'episodio con somministrazione simultanea di crema antibiotica e antimicotica.

ragioni di erezione precoce

E ora vengo al problema. Da alcuni mesi soffro di eiaculazione precoce, raggiungendo l'orgasmo dopo appena secondi dall'inizio del rapporto sessuale.

Mi piace Eiaculazione precoce: cause e rimedi L'eiaculazione precoce incide sulla qualità di vita e sul rapporto di coppia di giovani e adulti. Alla prima categoria appartengono le problematiche più comuni e l'eiaculazione precoce ne è l'esempio clinico più noto e frequente. Le cause dell'eiaculazione precoce possono essere diverse: psicologiche, urologiche, ad esempio da stimoli patologici legati a lesioni irritative o infiammatorie dell'uretra prostatica o delle vescicole seminali, neurologiche da eccessiva stimolazione periferica o da diminuita inibizione del sistema nervoso centrale. Indagini neurologiche, come i potenziali evocati sacrali, hanno mostrato come l'ampiezza della risposta elettromiografica, a livello del piano perineale, era in modo significativo più importante negli uomini che lamentano questo disturbo sessuale.

Non saprei dire precisamente da quanto soffra del problema, in quanto i rapporti con mia moglie, gravida, si sono diradati negli ultimi mesi per cui avevo inizialmente attribuito a questo la minore "durata". Non ho alcun ragioni di erezione precoce disturbo, nè minzionale nè di altro tipo.

  • In che modo le pompe influenzano lerezione?
  • Esistono vari tipi di eiaculazione precoce: permanente lifelongacquisita esordisce dopo un periodo di funzionamento sessuale normalesituazionale solo con stimolazione, situazione o partner specifici e generalizzata si verifica in tutte le situazioni.

Per cui l'ho provata anche io e devo dire che la mia durata si è prolungata da pochi secondi fino anche a 15 minuti di rapporto sessuale intenso. La mia domanda finale dopo tutta questa premessa è: alla luce della risposta alla crema anestetica posso ritenere che il mio problema sia una ipersensibilità ragioni di erezione precoce glande, magari acuita dall'infezione di alcuni mesi fa, o potrebbe comunque trattarsi di qualche altro problema organico per cui mi conviene comune consultare un andrologo?

Dalla sua lettera emergono alcuni elementi specifici che mi aiutano a comprendere meglio la natura del suo problema.

ragioni di erezione precoce

A mio avviso, una interpretazione di natura psico-emotiva, potrebbe essere data per spiegare questa condizione: uno stato ansioso ad esempio o una condizione di stress cronico potrebbero manifestarsi con tensioni muscolari in tutto il corpo e nello specifico un disturbo muscolo-tensivo a carico del pavimento pelvico ed una iper-riflessività del pene. Ho 77 anni e sessualmente sono sempre stato brillante ma negli ultimi due-tre anni è calato il desiderio e il liquido seminale tante volte non c'è più.

ragioni di erezione precoce

Posso fare qualcosa per migliorare questa mia situazione?